by

CinematograFica vola in Giordania per partecipare al Karama Human Rights Film Festival ad Amman

Durante la 14esima edizione del Festival, dedicata a Gaza e alla Palestina, parteciperemo a due tavole rotonde per raccontare le attività di CinematograFica e l’impatto sociale delle sue attività, insieme a attori e operatori interdisciplinari, organizzazioni non governative, attivisti della società civile e stakeholder dei diritti umani.

Karama HRFF è il primo festival cinematografico internazionale sui diritti umani ad essere istituito in Giordania. Fin dalla prima edizione nel 2010 si tiene ad Amman, capitale della Giordania, con una partnership globale che mira a promuovere il dialogo, impegnarsi nel dibattito, sviluppare capacità, lanciare programmi ad alto impatto per affrontare le questioni relative ai diritti umani nel mondo – Medio Oriente, regione del Nord Africa e oltre – attraverso film, arti visive, musica, seminari, forum e mostre d’arte. L’edizione di quest’anno è un’edizione speciale dedicata a Gaza e alla Palestina.

Le due roundtable:
“Cinema in refugee”

“Must Meet Meeting”


Tra i film in programma “Karam Camera”, in cui due ragazze rifugiate siriane, Hana Barhum e Shaimaa Al-Sabti, documentano i reciproci tentativi di realizzare i loro primi film e “Fadia’s Tree”, regia dell’artista inglese Sara Beddington, storia di una rifugiata palestinese in Libano che desidera ardentemente riavere la patria che le è stata negata.

Qui il programma completo.

 

Comments are closed.

Close Search Window